Need help? Contact us
 

COME NASCE UN ABITO SARTORIALE: TOUR TRA I GRANDI NOMI NAPOLETANI

- Commenti (0)
COME NASCE UN ABITO SARTORIALE: TOUR TRA I GRANDI NOMI NAPOLETANI

La Boutique Inzerillo seleziona e collabora con marchi di alto livello, con cui condivide la filosofia della ricerca dell’eccellenza e della qualità, senza trascurare la ricercatezza dei dettagli. Con i nostri partner abbiamo un rapporto di fiducia e reciproca stima, che ci portano a lavorare con alti standard di qualità.

Lo scorso fine settimana il proprietario e fashion buyer della boutique, Marco Inzerillo, è stato a Napoli ospite di 3 eccellenze del Made in Italy:

  1. Kiton
  2. Isaia
  3. Finamore

“Vedere e toccare con mano le materie prima di altissima qualità, vedere tutte le fasi di lavoro eseguite a mano alla perfezione, non solo è affascinante ma ti fa capire ancora di più l’altissimo valore dell’artigianato italiano, in questo caso napoletano!”

Sartoria napoletana

1. Kiton

Kiton è una delle eccellenze napoletane dove i tessuti pregiatissimi prendono vita grazie alle mani esperte dei sarti altamente qualificati che fanno il loro lavoro con il cuore. La parola d’ordine è perfezione, tutto viene fatto seguendo l’ossessione per la qualità e vedere all’opera i sarti è un’emozione incredibile.

In Kiton tutto è fatto a mano, come tradizione vuole, dagli abiti alle camicie, dalle scarpe alle cravatte, che sono fatte con tecnica tradizionale a 7 pieghe. La mission di Kiton è quella di creare abiti che suscitano piacere, le persone devono sentire di indossare la loro stessa pelle, con classe.

Kiton produce anche alcuni tessuti di altissima qualità che utilizza nella produzione ed è l’unica azienda al mondo ad avere un assortimento ampio di vicuña, la fibra tessile più pregiata ed esclusiva al mondo.

2. Isaia

Un’altra eccellenza napoletana, Isaia è un’azienda che continua a portare nel mondo la sartoria napoletana. La forza di questo brand è nell’aver saputo reinterpretare il concetto di storia e di combinare tradizione e innovazione, cultura sartoriale e tecnologia avanzata, riuscendo a portare la sartoria napoletana ad essere apprezzata in tutto il mondo.

Rispettando il Made in Italy, l’intera produzione avviene in Italia, a Casalnuovo di Napoli e tutte le fasi devono passare controlli rigidi per assicurare un prodotto di alta qualità. Da loro ho scoperto che seguono ancora la tradizione dei “vecchi” sarti di fare il colletto della giacca doppio perché, essendo il primo pezzo a usurarsi, i sarti allungavano la vita alla giacca girando al contrario il collo.

3. Finamore

Finamore ha portato Inzerillo nel mondo dell’eleganza che si rivela attraverso la camicia. A Napoli è LA camicia per eccellenza.

Le camicie sono caratterizzate da lavorazioni tradizionali e manuali che le rendono uniche ed esclusive. Vedere con i nostri occhi come gli intrecci dei fili nel cucire le asole creano una danza affascinante, come il “mezzo punto” sulla spalla rende la camicia unica, ci siamo lasciati ammaliare dal gusto e la manualità nell'eseguire certe operazioni che rendono il Made in Italy invidiato da tutto il mondo.

 

I NOSTRI CONSIGLI DI STILE
 
 

KITON Silk

 
Comments (0)
Close